La mia missione? Coinvolgere nel dono più persone possibili – La testimonianza di Eleonora, giovane FIDAS

Eleonora è una volontaria dei Giovani FIDAS di Gallipoli. Raccogliamo e condividiamo con piacere la sua testimonianza ringraziandola per l’impegno profuso nel promuovere il dono!   Ricordo bene la mattina della mia prima donazione, non avevo programmato nulla eppure mi sembrava tutto così chiaro: mi sentivo pronta ed estremamente convinta. Mi sono avvicinata al mondo della donazione da relativamente poco tempo ma, nonostante questo, mi … Continua a leggere La mia missione? Coinvolgere nel dono più persone possibili – La testimonianza di Eleonora, giovane FIDAS

Manuel Marson - 3

Manuel Marson: “Tieni accesa la fiamma della positività che è dentro di te”

Manuel Marson, atleta paralimpico, ha giocato come portiere nel Verona fino a quando, a 18 anni, non ha iniziato ad avere i primi sintomi di una malattia genetica rara. Da 8 anni è ipovedente, ma questo non l’ha fermato: è diventato un campione, conquistando due titoli italiani di parathliatlon e ha vinto in Coppa del mondo. Amico di FIDAS, ha condiviso con noi diversi eventi, … Continua a leggere Manuel Marson: “Tieni accesa la fiamma della positività che è dentro di te”

Il post che vorrei

In questi anni ci siamo occupati di tanti temi legati al dono del sangue, a questioni normative, ai più disparati casi di esclusione dalla donazione, a problemi derivanti da una cattiva informazione. Nonostante questo ancora una volta si verificano situazioni che ci lasciano perplessi, situazioni che rivelano quanto accora sia necessario fare per formare ed informare i cittadini sulla donazione del sangue e sul Sistema … Continua a leggere Il post che vorrei

Non contaminiamo il dono del sangue

Non contaminiamo il dono del sangue Domenica 7 ottobre nella trasmissione “Le Iene” su Italia 1 è andato in onda un servizio dal titolo “Donare sangue: un business per qualcuno”. Ismaele La Vardera ha raccontato una brutta storia che riguarda la raccolta sangue in Campania. Una storia che vede una serie di protagonisti, che coinvolge probabilmente le istituzioni, sulla quale riteniamo importante che ci sia … Continua a leggere Non contaminiamo il dono del sangue

Il buongiorno si vede dal mattino

C’è chi si presenta alle 7.30 di mattina a stomaco vuoto, chi arriva alle 10.30 dopo una corretta colazione, ma anche chi non è ammesso in sala prelievi perché ha assunto una serie di cibi non appropriati per chi si appresta a donare il sangue. E questo capita in quanto le informazioni su cosa mangiare, o cosa non mangiare, prima di una donazione di sangue … Continua a leggere Il buongiorno si vede dal mattino