Donare il sangue: come funziona

Donare il sangue è un gesto semplice che può compiere qualsiasi persona di età compresa tra i 18 e i 65 anni in buono stato di salute.

Il giorno della donazione è preferibile presentarsi dopo una leggera colazione a base di frutta fresca o spremute, thè o caffè poco zuccherati. L’importante è non mangiare cibi solidi né bere latte.

Prima della donazione, dopo aver compilato un questionario, si svolge un colloquio riservato con il personale medico per accertare che il candidato donatore abbia i requisiti per effettuare la donazione e per stabilire il tipo di donazione più indicata: sangue intero o suoi componenti (plasma, piastrine, globuli rossi).

Ulteriori indagini sanitarie accerteranno l’effettiva idoneità della persona a diventare donatore di sangue.  I criteri per l’esclusione temporanea o permanente sono indicati nel Decreto 2 novembre 2015 scaricabile sul sito http://www.fidas.it/normativa.